sabato, settembre 27, 2014

Chips di patate home made




Le classiche e irresistibili patatine da sacchetto, ma fatte con le vostre mani!


INGREDIENTI:
patate q.b
olio di semi q.b
sale

Lavate le patate, asciugatele e, senza sbucciarle, tagliatele molto finemente (poco meno di 1 mm) con l’aiuto di una mandolina .Tamponate le fette con della carta assorbente per asciugarle bene. Versate dell’abbondante olio di semi di arachide in una padella e, quando avrà raggiunto la temperatura massima di 160°, immergetevi le fette poche alla volta non appena avranno finito di sfrigolare e saranno diventate dorate, toglietele velocemente dall’ olio facendole scolare e adagiatele su di un vassoio rivestito con carta cucina e salatele. Disponete le chips di patate ben sparpagliate, cercando di non sovrapporle, in modo che l’olio in eccesso venga assorbito dalla carta e si raffreddino.Devono risultare molto croccanti.
 Una volta fredde, servite le chips di patate.

5 commenti:

  1. fantastiche, semplici, veloci, irresistibili. Brava! grazie per avermele suggerite
    ciao, buona domenica!

    RispondiElimina
  2. OTTIME, MENO MALE CHE ESISTONO ALTERNATIVE ALLE SCHIFEZZE CHE SI COMPRANO!!!!BRAVISSIMA!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  3. Ho l'acquolina in bocca, giuro!
    Le chips sono una cosa che vorrei fare da tanto tempo... ma a volte il tempo per fare degli "esperimenti" mi manca proprio.
    Intanto mi riempio gli occhi delle tue, così dorate e croccanti! :)
    Ciao Rachele! :D

    RispondiElimina